Viale Castrense, 8 - 00182 Roma (RM)
Via Pignatelli Aragona, 82 - 90141 Palermo (PA)

+39 06 70702121
+39 342 6488903

apl@solcosrl.it

CCNL Commercio: i nuovi periodi di assegnazione a mansioni superiori

A decorrere da gennaio 2020 il CCNL Commercio ha previsto una variazione dei periodi per l’assegnazione definitiva a mansioni superiori, ex 2103 cod. civ.

Fino al 31 dicembre 2019 si prevedeva – nel caso di assegnazione a mansioni superiori – che il lavoratore avesse diritto al trattamento corrispondente all’attività svolta e l’assegnazione diveniva definitiva, ove la medesima non avesse avuto luogo per ragioni sostitutive di altro lavoratore in servizio, dopo un periodo non superiore a tre mesi.

Ora, tale disciplina è modificata in base ai seguenti periodo continuativo di permanenza:

  • 3 mesi nel caso di svolgimento di mansioni di 6° e 5° livello
  • 4 mesi nel caso di svolgimento di mansioni di 4° e 3° livello
  • 5 mesi nel caso di svolgimento di mansioni di 2° livello
  • 6 mesi nel caso di svolgimento di mansioni di 1° livello
  • Tuttavia, sono fatte salve le specifiche riguardanti le seguenti mansioni del 5° livello e relativo periodo di permanenza di 18 mesi al livello medesimo.

  • aiutante commesso addetto alla vendita che non ha compiuto l’apprendistato nel settore merceologico nel quale è chiamato a prestare servizio (o perché ha superato l’età o perché proviene da altri settori);
  • addetto alle operazioni ausiliarie alla vendita nelle aziende a integrale libero servizio (grandi magazzini, magazzini a prezzo unico, supermercati ed esercizi similari);
  • addetto all’insieme delle operazioni nei magazzini di smistamento, centri di distribuzione e/o depositi nelle aziende ad integrale libero servizio (grandi magazzini, magazzini a prezzo unico, supermercati ed esercizi similari).
  • Condividi:

    Ti potrebbero interessare:

    Presentati i bandi di FARE IMPRESA LAZIO

    In data 29 luglio 2022 è stata presentata, presso la Camera di Commercio di Roma, l’iniziativa “Fare Impresa Lazio”, un insieme di misure messe in campo e in programmazione per sostenere la ripartenza delle Pmi del territorio. In totale, 205 milioni a sostegno della competitività

    Al via i nuovi obblighi informativi sul contratto di lavoro

    Nella Gazzetta Ufficiale del 29 luglio 2022, n. 176 è stato pubblicato il Decreto Legislativo 27 giugno 2022, n. 104, recante “Attuazione della direttiva (UE) 2019/1152 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 giugno 2019, relativa a condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili nell’Unione

    Contattaci