Viale Castrense, 8 - 00182 Roma (RM)
Via Pignatelli Aragona, 82 - 90141 Palermo (PA)

+39 06 70702121
+39 342 6488903

apl@solcosrl.it

COVID-19: online il nuovo modello di autodichiarazione per gli spostamenti

Nella Gazzetta Ufficiale del 9 marzo 2020, n. 62 è stato pubblicato il DPCM 9 marzo 2020, recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale”.

Clicca e leggi l’Atto nel dettaglio sul sito della Gazzetta Ufficiale

Il provvedimentoestendendo a tutta Italia quanto previsto dall’art. 1, DPCM 8 marzo 2020 – prevede la compilazione di un modello di autocertificazione per tutti gli spostamenti all’interno di tutto il territorio nazionale.

Andando nel dettaglio, nel modulo:

  • bisogna indicare le proprie generalità;
  • dichiarare sotto la propria responsabilità di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio e delle sanzioni previste in caso di inottemperanza;
  • i motivi dello spostamento (comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute, rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza) e la relativa destinazione;
    deve essere indicata la data, ora e luogo del controllo;
  • deve essere apposta la firma.

Il modulo deve essere presentato o compilato al momento dei controlli.

Condividi:

Ti potrebbero interessare:

Presentati i bandi di FARE IMPRESA LAZIO

In data 29 luglio 2022 è stata presentata, presso la Camera di Commercio di Roma, l’iniziativa “Fare Impresa Lazio”, un insieme di misure messe in campo e in programmazione per sostenere la ripartenza delle Pmi del territorio. In totale, 205 milioni a sostegno della competitività

Al via i nuovi obblighi informativi sul contratto di lavoro

Nella Gazzetta Ufficiale del 29 luglio 2022, n. 176 è stato pubblicato il Decreto Legislativo 27 giugno 2022, n. 104, recante “Attuazione della direttiva (UE) 2019/1152 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 giugno 2019, relativa a condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili nell’Unione

Contattaci