Viale Castrense, 8 - 00182 Roma (RM)
Via Pignatelli Aragona, 82 - 90141 Palermo (PA)

+39 06 70702121
+39 342 6488903

apl@solcosrl.it

I chiarimenti del Min. Lavoro sulla nomina del RSPP nelle aziende

La Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – con risposta ad Interpello del 20 dicembre 2022, n. 3 – ha fornito alcuni chiarimenti in merito alla possibilità per il datore di lavoro di nominare più di un responsabile del servizio prevenzione e protezione.

Il documento di prassi parte dalla premessa che responsabile del servizio di prevenzione e protezione è la persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di legge designata dal datore di lavoro per il coordinamento del servizio di prevenzione e protezione dai rischi.
Al riguardo, il MLPS ha ricordato che tra gli obblighi del datore di lavoro non delegabili ci sono:

  • la valutazione di tutti i rischi con la conseguente elaborazione del relativo documento;
  • la designazione del responsabile del servizio di prevenzione e protezione dai rischi.

Pertanto, il datore di lavoro è legittimato ad organizzare il servizio di prevenzione e protezione prioritariamente all’interno della azienda o della unità produttiva, ovvero ad incaricare persone o servizi esterni costituiti anche presso le associazioni dei datori di lavoro o gli organismi paritetici.

Clicca qui per approfondire.

Condividi:

Ti potrebbero interessare:

Pubblicato dall’INAIL il nuovo avviso pubblico ISI 2022

Nella Gazzetta Ufficiale del 01 febbraio 2023, n. 26 è stato pubblicato il comunicato INAIL, recante “Avviso pubblico ISI 2022”. L’Avviso ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori rispetto alle

Contattaci