Viale Castrense, 8 - 00182 Roma (RM)
Via Pignatelli Aragona, 82 - 90141 Palermo (PA)

+39 06 70702121
+39 342 6488903

apl@solcosrl.it

INAIL: alcune novità sull’accesso ai servizi on line ed all’applicativo DURC

L’INAILcon comunicato del 13 novembre 2020 – ha informato che a decorrere dal 1° dicembre 2020:

  • gli istituti di patronato e di assistenza sociale,
  • i consulenti del lavoro e gli intermediari

potranno accedere ai servizi online resi disponibili dall’Istituto unicamente con SPID, CIE e CNS.

Entro il 30 settembre 2021 l’accesso a tutti i servizi in rete di tutti gli enti pubblici e della pubblica amministrazione deve avvenire esclusivamente tramite il Sistema pubblico di identità digitale (SPID), la Carta d’identità elettronica (CIE) o la Carta nazionale dei servizi (CNS).

L’INAIL ha previsto un piano di progressiva transizione.

L’obbligo di adottare la nuova modalità riguarda sia coloro che richiedono per la prima volta l’abilitazione sia i soggetti già in possesso di credenziali INAIL.

Sono intermediari gli agronomi e dottori forestali, gli agrotecnici e agrotecnici laureati, avvocati, Caf imprese, centro servizi per il volontariato, consorzi società cooperative, consulenti del lavoro, dottori commercialisti ed esperti contabili, periti agrari e periti agrari laureati, raccomandatari marittimi, servizi di associazione (società e non società), società capogruppo, società tra professionisti (STP) e tributaristi, revisori e altri professionisti per imprese senza dipendenti.

Non cambiano le modalità di richiesta e rilascio delle abilitazioni ai servizi online per lo specifico ruolo di appartenenza.

La richiesta di abilitazione può essere:

  • inviata/consegnata direttamente alla sede INAIL competente utilizzando l’apposita modulistica pubblicata sul portale;
  • inoltrata in modalità telematica attraverso l’apposito servizio “RICHIESTA ABILITAZIONE INTERMEDIARIO”, presente nella pagina “Intermediario”, esclusivamente previo accesso con SPID, CNS o CIE.

 

Clicca per saperne di più sui servizi online con Spid, Cie e Cns.

Infine, l’INAILcon comunicato del 18 novembre 2020 – ha informato che da tale data, al fine di rendere più sicure le operazioni effettuate dagli utenti attraverso i servizi online dell’istituto, è stato implementato l’applicativo del Durc online con la “human verification” tramite il codice captcha.

Clicca per avere maggiori informazioni sul Durc online.

Condividi:

Ti potrebbero interessare:

Rapporto annuale INAPP: analisi e riflessioni sulla formazione in Italia

Il Rapporto annuale INAPP “Lavoro e formazione: l’Italia di fronte alle sfide del futuro” rappresenta un prezioso strumento di riflessione per chi, come noi, si occupa di queste tematiche. Nel novero dei dati emersi, tutti molto interessanti, penso sia utile soffermarsi su quelli relativi alla

Contattaci