Viale Castrense, 8 - 00182 Roma (RM)
Via Pignatelli Aragona, 82 - 90141 Palermo (PA)

+39 06 70702121
+39 342 6488903

apl@solcosrl.it

Individuati i settori e professioni caratterizzati da tasso di disparità uomo-donna per il 2021

In data 21 ottobre 2020, è stato pubblicato il Decreto Interministeriale MLPS/MEF del 16 ottobre 2020, n. 234 inerente all’individuazione (per il 2021) dei settori e professioni caratterizzati da tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25% la disparità media uomo-donna, sulla base delle elaborazioni effettuate dall’ISTAT in relazione alla media annua del 2019.

Tali settori e professioni rilevano – limitatamente al settore privato – ai fini della concessione degli incentivi, ex art. 4, comma 11, legge 28 giugno 2012, n. 92 per l’anno 2021.

Andando nello specifico, in caso di assunzione a tempo determinato, il beneficio contributivo è pari alla riduzione del 50% dell’aliquota contributiva a carico del datore di lavoro.

Se il contratto (dopo gli iniziali 12 mesi) è trasformato a tempo indeterminato, la riduzione contributiva spetterà per ulteriori 6 mesi.
Qualora il contratto sia instaurato a tempo indeterminato, la riduzione contributiva spetta per un periodo di 18 mesi dalla data di assunzione.

L’incentivo in commento viene riconosciuto anche in caso di assunzione a tempo determinato, per il tramite di un’agenzia di somministrazione.

Clicca e visita il sito del Governo per leggere il Documento

Nelle tabelle allegate, i settori e le professioni prese in considerazione nel provvedimento de quo.

Condividi:

Ti potrebbero interessare:

Contattaci