Viale Castrense, 8 - 00182 Roma (RM)
Via Pignatelli Aragona, 82 - 90141 Palermo (PA)

+39 06 70702121
+39 342 6488903

apl@solcosrl.it

La modalità operativa per la fruizione del credito d’imposta in caso di adeguamento degli ambienti di lavoro

L’Agenzia delle Entrate, con due provvedimenti pubblicati nei giorni scorsi, ha reso note le modalità operative per la fruizione del credito d’imposta in caso di adeguamento degli ambienti di lavoro, ex decreto legge n. 34/2020.

Andando nello specifico:

  • con Provvedimento del 08 gennaio 2021, l’AE (nel recepire quanto normato in legge di Bilancio 2021), ha precisato che:
  1. il credito d’imposta è utilizzabile in compensazione tramite modello F24 entro il 30 giugno 2021
  2. i soggetti beneficiari del credito possono optare per la cessione del credito stesso fino al 30 giugno 2021.

Clicca qui per leggere il Provvedimento.

  • con Risoluzione dell’11 gennaio 2021, n. 2/E, l’AE – per consentire ai beneficiari e agli eventuali cessionari l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta in specie tramite il modello F24 – ha istituito il codice tributo “6918”, denominato “CREDITO D’IMPOSTA PER L’ADEGUAMENTO DEGLI AMBIENTI DI LAVORO – articolo 120 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34”.

Clicca qui per leggere la Risoluzione.

 

Condividi:

Ti potrebbero interessare:

Presentati i bandi di FARE IMPRESA LAZIO

In data 29 luglio 2022 è stata presentata, presso la Camera di Commercio di Roma, l’iniziativa “Fare Impresa Lazio”, un insieme di misure messe in campo e in programmazione per sostenere la ripartenza delle Pmi del territorio. In totale, 205 milioni a sostegno della competitività

Al via i nuovi obblighi informativi sul contratto di lavoro

Nella Gazzetta Ufficiale del 29 luglio 2022, n. 176 è stato pubblicato il Decreto Legislativo 27 giugno 2022, n. 104, recante “Attuazione della direttiva (UE) 2019/1152 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 giugno 2019, relativa a condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili nell’Unione

Contattaci