Le nuove modalità di utilizzo della Carta RdC

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed il MInistero dell’Economie e delle Finanze – con Decreto Interministeriale del 19 aprile 2019, pubblicato in data 28 maggio 2019, nella sez. “pubblicità legale” del sito del MLPS – hanno reso note le corrette modalità di utilizzo della Carta RdC per la fruizione del Reddito di Cittadinanza, ex decreto legge n. 4/2019.

Al riguardo, viene precisato che la Carta consente:

  • di effettuare prelievi di contante entro un limite mensile di € 100 per i nuclei familiari composti da un singolo individuo (incrementato in base al numero di componenti il nucleo)
  • di effettuare un bonifico mensile SEPA/Postagiro in Ufficio Postale per pagare la rata dell’affitto, in favore del locatore indicato nel contratto di locazione, o la rata del mutuo all’intermediario che ha concesso il mutuo
  • l’acquisto di ogni genere di beni di consumo e servizi ad eccezione di alcune specifiche categorie.


Non possono, invece, essere effettuati acquisti dei seguenti beni e servizi:

  • giochi che prevedono vincite in denaro o altre utilità;
  • acquisto, noleggio e leasing di navi e imbarcazioni da diporto, nonché servizi portuali;
  • armi;
  • materiale pornografico e beni e servizi per adulti;
  • servizi finanziari e creditizi;
  • servizi di trasferimento di denaro;
  • servizi assicurativi;
  • articoli di gioielleria;
  • articoli di pellicceria;
  • acquisti presso gallerie d’arte e affini;
  • acquisti in club privati.


Scopri di più sulle nuove modalità di utilizzo della Carta RdC