Viale Castrense, 8 - 00182 Roma (RM)
Via Pignatelli Aragona, 82 - 90141 Palermo (PA)

+39 06 70702121
+39 342 6488903

apl@solcosrl.it

Pubblicato dall’INPS il nuovo modello di autocertificazione per la richiesta del bonus 150 euro

L’INPS – con Messaggio del 20 ottobre 2022, n. 3806 – ha pubblicato un modello da utilizzare come fac-simile per le autocertificazioni che devono essere presentate dai lavoratori dipendenti al fine di ottenere dal datore di lavoro l’indennità una tantum di importo pari ad € 150, unitamente alle retribuzioni di competenza del mese di novembre 2022.

L’Una tantum viene erogata in favore delle seguenti categorie di soggetti:

  • lavoratori dipendenti del settore privato, compresi i lavoratori domestici;
  • beneficiari di Naspi e Dis-coll;
  • beneficiari dell’indennità di disoccupazione agricola;
  • titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuative;
  • lavoratori beneficiari nel 2021 di indennità Covid-19;
  • lavoratori stagionali a tempo determinato e intermittenti;
  • lavoratori iscritti al fondo pensione lavoratori dello spettacolo;
  • lavoratori autonomi privi di partita IVA;
  • incaricati alle vendite a domicilio;
  • nuclei beneficiari del reddito di cittadinanza;
  • lavoratori autonomi e professionisti.

Tale bonus € 150 una tantum sarà erogato:

  • in busta paga a novembre ai lavoratori dipendenti (senza bisogno di fare domanda ma con autocertificazione al datore di lavoro);
  • con pagamento diretto dall’INPS per i lavoratori domestici e i lavoratori agricoli a termine.

Ne hanno diritto i lavoratori dipendenti aventi una retribuzione imponibile nella competenza del mese di novembre 2022 non superiore all’importo di € 1.538, a patto che non siano titolari ad altro titolo della stessa indennità: pertanto, è necessario che i lavoratori producano una apposita dichiarazione di responsabilità da consegnare ai datori di lavoro.

Le somme erogate con la retribuzione di competenza del mese di novembre 2022 sono portate a conguaglio dal datore di lavoro con la denuncia UniEmens che sarà trasmessa telematicamente entro il 31 dicembre 2022.

L’indennità una tantum spetta ai lavoratori dipendenti una sola volta, anche nel caso in cui siano titolari di più rapporti di lavoro e spetta nella misura di € 150, anche nel caso di lavoratore con contratto a tempo parziale.

Clicca e leggi il testo completo del messaggio.

Condividi:

Ti potrebbero interessare:

Contattaci