Siglato il nuovo CCNL Metalmeccanica (Industria)

In data 30 maggio 2019 è stato siglato – tra la Federmeccanica, l’Assistal e la Fim, la Fiom, la Uilm – l’accordo che definisce, dal 01 giugno 2019, i nuovi importi:

  • dei minimi tabellari,
  • dell’indennità di trasferta,
  • dell’indennità di reperibilità.


I nuovi minimi contrattuali sono i seguenti:

Categorie

Aumenti dal 01/6/2019

Minimi dal 01/6/2019

1.a

10,49

1.321,29

2.a

11,58

1.458,50

3.a

12,84

1.617,37

3.a Super

13,11

1.652,31

4.a

13,39

1.687,26

5.a

14,34

1.806,99

5.a Super

15,37

1.936,83

6.a

16,49

2.077,90

7.a

18,41

2.319,78

8.a Quadri

18,85

2.375,37

 

I nuovi importi dell’indennità di trasferta sono i seguenti:

 

Tipologia

Importi dal 01/6/2019

Trasferta intera

€ 43,59

Pasto meridiano o serale

€ 11,84

Pernottamento

€ 19,91

 

I nuovi importi dell’indennità di reperibilità sono i seguenti:

 

Livelli

Compenso giornaliero

 

16 ore (giorno lavorato)

24 ore (giorno libero)

24 ore festive

Sup. al 5°

€ 6,70

€ 11,01

€ 11,60

4° e 5°

€ 5,83

€ 9,15

€ 9,81

1°, 2°, 3° e 3°S

€ 4,90

€ 7,36

€ 7,95

 

Livelli

Compenso settimanale

 

6 giorni

6 giorni con festivo

6 giorni con festivo e giorno libero

Sup. al 5°

€ 44,51

€ 45,10

€ 49,41

4° e 5°

€ 38,30

€ 38,96

€ 42,28

1°, 2°, 3° e 3°S

€ 31,86

€ 32,45

€ 34,91