Viale Castrense, 8 - 00182 Roma (RM)
Via Pignatelli Aragona, 82 - 90141 Palermo (PA)

+39 06 70702121
+39 342 6488903

apl@solcosrl.it

Collocamento obbligatorio

Cosa è?

Con la sua emanazione avvenuta circa venti anni fa, la Legge 12 marzo 1999, n. 68ha rappresentato un punto di svolta nell’ambito delle norme che riguardano le possibilità lavorative delle persone con disabilità. 

Come si può leggere all’articolo 1, infatti, l’obiettivo primario della legge è “la promozione dell’inserimento e dell’integrazione lavorativa delle persone disabili nel mondo del lavoro”. 

Nell’arco di vent’anni sono stati numerosi gli interventi normativi che hanno modificato e integrato la legge 68/99.  

A chi si rivolge?

Quali sono gli incentivi per le aziende?

Per le aziende che assumono persone con disabilità sono previsti alcuni incentivi, variabili a seconda della tipologia di contratto e della percentuale di invalidità:

In base al numero di dipendenti le aziende:

Non concorrono al computo dei dipendenti:

Secondo quanto previsto dall’articolo 18 della legge 68/99, inoltre, le aziende di dimensioni variabili fra i 51 a 150 dipendenti sono obbligate a assumere anche una unità fra vedove, orfani e invalidi del lavoro, orfani per servizio, orfani di guerra e profughi italiani rimpatriati. La misura passa da una unità all’1% per le superiori ai 150 dipendenti.

Quali sono le sanzioni in cui possono incorrere le aziende?