Viale Castrense, 8 - 00182 Roma (RM)
Via Pignatelli Aragona, 82 - 90141 Palermo (PA)

+39 06 70702121
+39 342 6488903

apl@solcosrl.it

Prorogata la scadenza del CCNL terziario distribuzione e servizi

In data 13 maggio 2019 è stato siglato – tra la Confcommercio Imprese per l’Italia e la FILCAMS CGIL, la FISASCAT CISL, la UILTUCS UIL – l’accordo integrativo al CCNL del Terziario, Distribuzione e servizi del 30 marzo 2015.

Tale proroga si è resa necessaria per riallineare tutte le diverse previsioni contrattuali esistenti nel settore e garantire alle diverse imprese che applicano il CCNL Confcommercio condizioni di concorrenza uniformi.

Con il presente accordo integrativo è stato concordato quanto segue:

  • la scadenza del CCNL del 30 marzo 2015 è prolungata al 31 dicembre 2019, ferme restando le disdette già inviate in conformità con il secondo comma dell’art. 236 del CCNL, che produrranno i propri effetti successivamente alla suddetta scadenza;
  • la traduzione operativa dell’Accordo del 26 settembre 2017 costituirà oggetto di valutazione negoziale in occasione del rinnovo del CCNL Terziario 30 marzo 2015.

Entro il 31 maggio p.v. le Parti firmatarie si sono, infine, impegnate a definire il testo di stesura del CCNL in commento.
Scopri di più sull’Accordo Integrativo al Contratto Collettivo Nazionale del Terziario, Distribuzione e servizi.

Condividi:

Ti potrebbero interessare:

Presentati i bandi di FARE IMPRESA LAZIO

In data 29 luglio 2022 è stata presentata, presso la Camera di Commercio di Roma, l’iniziativa “Fare Impresa Lazio”, un insieme di misure messe in campo e in programmazione per sostenere la ripartenza delle Pmi del territorio. In totale, 205 milioni a sostegno della competitività

Al via i nuovi obblighi informativi sul contratto di lavoro

Nella Gazzetta Ufficiale del 29 luglio 2022, n. 176 è stato pubblicato il Decreto Legislativo 27 giugno 2022, n. 104, recante “Attuazione della direttiva (UE) 2019/1152 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 giugno 2019, relativa a condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili nell’Unione

Contattaci