Viale Castrense, 8 - 00182 Roma (RM)
Via Pignatelli Aragona, 82 - 90141 Palermo (PA)

+39 06 70702121
+39 342 6488903

apl@solcosrl.it

Alcuni interventi ANPAL sulle politiche attive del lavoro

 L’ANPAL ha pubblicato negli ultimi giorni due progetti di politica attiva del lavoro, entrambi rivolti ai NEET (interessati dalle tematiche dell’ICT).

Nel dettaglio:

  • con comunicato del 29 marzo 2019, ha reso noto che è attivo “GPS – Giovani Programmatori e Sviluppatori”, il progetto di formazione specialistica realizzato in partnership con enti di formazione e università e finanziato con le risorse del PON IOG – Programma Operativo nazionale Iniziativa Occupazione Giovani.

L’obiettivo è formare figure professionali junior da poter facilmente inserire nel mondo del lavoro.

Il progetto GPS si rivolge a giovani di età compresa fra 18 e i 29 anni, non occupati né inseriti in un percorso di studi e residenti nel territorio italiano.

I percorsi di formazione specialistica sono quattro:

  1. Corso di Formazione per Data Scientist Junior
  2. Corso di Formazione per Mobile Developer Junior
  3. Corso di Formazione per Programmatore Java
  4. Corso di Formazione per Web Developer Junior

 

Gli specialisti delle agenzie per il lavoro si attiveranno inoltre per facilitare l’inserimento lavorativo degli studenti che hanno concluso l’intero percorso formativo. Le attività di formazione sono affidate a cinque Raggruppamenti di Impresa (RTI) che nelle diverse regioni organizzano gli interventi di formazione. Gevi Academy è uno di questi.

Scopri il progetto di ANPAL per formare giovani specializzati nel settore ICT

  • con comunicato del 02 aprile 2019 – ha reso nota l’attivazione del progetto TRA.ININ.G. – TRAINing for INnovation Growth, all’interno dell’iniziativa “Giovani Programmatori e Sviluppatori nel settore Ict”.

Il corso è rivolto a ragazzi che:

  1. abbiano un’età compresa tra i 18 e i 29 anni,
  2. non frequentino un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari) o di formazione,
  3. non siano inseriti in tirocini curriculari e/o extracurriculari o in altre misure del Pon Iog,
  4. abbiano residenza sul territorio nazionale
  5. siano disoccupati, ex art. 19, comma 1, Dlgs. n. 150/2015.

Il piano formativo punta ad offrire un’offerta formativa specialistica sul territorio nazionale ai giovani Neet (Not in Education, Employment or Training) che hanno aderito e/o aderiranno al PON IOG – Programma Iniziativa Occupazione Giovani.

Gli obiettivi del progetto sono:

  1. costruire le Gateway Skills: da neet a people 4.0
  2. costruire una maturità digitale a prova di futuro
  3. benchmarking con il mercato del lavoro: elaborazione di un CV basato sulle competenze e i profili certificati ed orientamento/accompagnamento al lavoro e/o all’offerta lavorativa di settore
  4. scouting di 30 aziende sul territorio nazionale interessate all’inserimento lavorativo dei corsisti.

 

Scopri di più sui corsi del settore ICT promossi da ANPAL

Condividi:

Ti potrebbero interessare:

promozione e lo sviluppo dell'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

Le nuove agevolazioni per i Giovani imprenditori agricoli

Nella Gazzetta Ufficiale del 26 marzo 2024, n. 72 è stata pubblicata la legge 15 marzo 2024, n. 36, recante “Disposizioni per la promozione e lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile nel settore agricolo”. Al riguardo, dal 10 aprile 2024, è istituito un Fondo (dotazione di 15

oltre la fine del lavoro

Oltre la “fine del lavoro”: concentriamoci sulle vere questioni

Sono passati quasi 30 anni dalla pubblicazione del saggio di Jeremy Rifkin “La fine del lavoro. Il declino della forza lavoro globale e l’avvento dell’era post-mercato”, in cui si preconizzava la sostituzione del lavoro umano con quello delle macchine – cui oggi potrebbe aggiungersi l’intelligenza

Contattaci

    Sicilia

    QUANTI TIROCINI POSSONO ESSERE ATTIVATI IN UN’AZIENDA?

    • 1 tirocinante se l’azienda ha fino a 5 dipendenti;
    • 2 tirocinanti se l’azienda ha da 6 a 20 dipendenti;
    • 10% di tutti i dipendenti per un organico superiore alle 20 unità.

    CHI SONO I DESTINATARI?

    Disoccupati, inoccupati, persone svantaggiate.

    QUAL È LA DURATA DEL TIROCINIO?

    Il tirocinio non può essere inferiore ai 2 mesi (salvo eccezioni) e non superiore ai 6 mesi, escluso per persone con disabilità che può essere attivato fino a 24 mesi.

    QUALI SONO I TEMPI DI ATTIVAZIONE?

    In qualsiasi momento.

    QUANDO SI ATTIVA, INTERROMPE O PROROGA UN TIROCINIO, è NECESSARIO EFFETTUARE LA COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA?

    Si ed è a carico dell’azienda ospitante.

    QUAL è L’INDENNITà MENSILE?

    L’indennità mensile non può essere inferiore ai 300 euro.

    A CARICO DI CHI è L’ASSICURAZIONE INAIL E LA RC?

    A carico dell’azienda ospitante.

    Lazio

    QUANTI TIROCINI POSSONO ESSERE ATTIVATI IN UN’AZIENDA?

    • 1 tirocinante se l’azienda ha fino a 5 dipendenti;
    • 2 tirocinanti se l’azienda ha da 6 a 20 dipendenti;
    • 10% di tutti i dipendenti per un organico superiore alle 20 unità.

    CHI SONO I DESTINATARI?

    Disoccupati, inoccupati, persone svantaggiate.

    QUAL È LA DURATA DEL TIROCINIO?

    Il tirocinio non può essere inferiore ai 2 mesi (salvo eccezioni) e non superiore ai 6 mesi, escluso per persone con disabilità che può essere attivato fino a 24 mesi.

    QUALI SONO I TEMPI DI ATTIVAZIONE?

    In qualsiasi momento.

    QUANDO SI ATTIVA, INTERROMPE O PROROGA UN TIROCINIO, è NECESSARIO EFFETTUARE LA COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA?

    Si ed è a carico dell’azienda ospitante.

    QUAL è L’INDENNITà MENSILE?

    L’indennità mensile è di 800 euro.

    A CARICO DI CHI è L’ASSICURAZIONE INAIL E LA RC?

    A carico dell’azienda ospitante.

    Abruzzo

    QUANTI TIROCINI POSSONO ESSERE ATTIVATI IN UN’AZIENDA?

    • 1 tirocinante se l’azienda ha fino a 6 dipendenti
    • 2 tirocinanti se l’azienda ha da 7 a 19 dipendenti
    • 10% di tutti i dipendenti per un organico superiore alle 20 unità.

    CHI SONO I DESTINATARI?

    Disoccupati, inoccupati, persone svantaggiate.

    QUAL È LA DURATA DEL TIROCINIO?

    Il tirocinio non può essere inferiore ai 2 mesi (salvo eccezioni) e non superiore ai 6 mesi, escluso per persone con disabilità che può essere attivato fino a 24 mesi.

    QUALI SONO I TEMPI DI ATTIVAZIONE?

    In qualsiasi momento.

    QUANDO SI ATTIVA, INTERROMPE O PROROGA UN TIROCINIO, è NECESSARIO EFFETTUARE LA COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA?

    Si ed è a carico dell’azienda ospitante.

    QUAL è L’INDENNITà MENSILE?

    L’indennità mensile non può essere inferiore ai 600 euro.

    A CARICO DI CHI è L’ASSICURAZIONE INAIL E LA RC?

    A carico dell’azienda ospitante.